Baratto amministrativo
 

-

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Baratto amministrativo

Per il 2016 il Comune di Marcellinara ha previsto il 40% di sconto sulla Tari per i cittadini che aderiscono al Baratto amministrativo

I recenti pareri dimostrano la corretta applicazione che ne ha fatto il Comune dell’Istmo

Il Comune di Marcellinara, anche per l’anno 2016, ha riproposto e confermato l’istituto del “baratto amministrativo”, prevedendo il 40% di sconto sulla Tassi sui rifiuti (TARI), in esecuzione dell’ art. 24 della Legge 11/11/2014, N° 164.

Il Comune di Marcellinara è stato il primo Comune in Calabria, e tra i primi in Italia, ad aver dato attuazione alla pratica del baratto amministrativo, e lo ha fatto applicando in maniera precisa quanto previsto dalla normativa, a differenza di quanto accaduto, invece, in altre realtà d'Italia. E’ di pochi giorni addietro, infatti, la notizia del parere (n.27/2016) emanato dalla Sezione regionale di controllo della Corte dei Conti per l’Emilia Romagna, con il quale, per la prima volta si è intervenuto a chiarire l’ambito di applicazione delle disposizioni contenute nell’articolo 24 del cosiddetto "Sblocca Italia", che disciplina, appunto, le misure di agevolazione della partecipazione delle comunità locali in materia di tutela e valorizzazione dei territori.

“Dalla lettura del parere si evince chiaramente – ha commentato il Sindaco Vittorio Scerbo - come l’applicazione che ne ha dato il Comune di Marcellinara è stato corretto, differenziandosi nettamente da quanto invece è stato declinato in altre realtà”.

“In primo luogo – ha proseguito il Sindaco Vittorio Scerbo – l’istituto del baratto amministrativo è stato ancorato ad un regolamento Comunale sull’Amministrazione condivisa, approvato a giugno 2014, che disciplina le forme di collaborazione dei cittadini con l’Amministrazione per la cura e la rigenerazione dei beni comuni urbani, per interventi su spazi ed edifici pubblici, per la promozione dell’innovazione sociale e dei servizi collaborativi, per la promozione della creatività urbana. In secondo luogo non è stata consentita l’applicazione a debiti pregressi, non è stato fissato alcun limite ISEE, e allo stesso tempo non è stato fissato alcun "corrispettivo" alla prestazione oraria eseguita per quantificare la riduzione da applicare al tributo. Bensì sono stati invitati i cittadini a presentare progetti di riqualificazione urbana, pulizia, manutenzione e abbellimento di aree verdi, piazze, strade, spazi collettivi, aree e beni immobili inutilizzati, in generale tutto ciò avrebbe potuto valorizzare porzioni più o meno estese del territorio Comunale, in cambio di una riduzione percentuale sulla TARI. I progetti presentati ed approvati finora dalla Giunta riguardano la cura di aree verdi e del parco giochi Comunale, la pulizia dell'area cimiteriale, sfalciature e pulizie stradali nelle aree rurali e periferiche. Nell’anno 2016 l’applicazione del “baratto amministrativo” è stata estesa anche alla realizzazione di progetti che riguardano il locale istituto scolastico.

E’ stato dato rilievo – ha concluso il Sindaco Vittorio Scerbo – alla sostenibilità del progetto presentato, con la precisa indicazione sia del periodo di gestione dello spazio, sia dei cittadini partecipanti, singolarmente o in gruppo, incentivando anche in tal senso la collaborazione tra i cittadini per la cura degli spazi pubblici"

 

<!-- {lofimg src="/images/galleryhome/avviso.jpg"} -->

Il Comune di Marcellinara tra i primi ad aver approvato il “baratto amministrativo” previsto dalla legge “Sblocca Italia”

Previste riduzioni del 30% sui tributi comunali. Pubblicato anche un bando per agevolazioni sulla TARI per i redditi più bassi

Il Comune di Marcellinara è tra i primi Enti ad aver previsto, nell’ambito delle agevolazioni sui tributi per l’anno 2015, tra le tante possibilità offerte, anche quella relativa al cosiddetto “baratto amministrativo”, previsto dalla legge n.164 del 2014 (“Sblocca Italia”).

E’ stata, infatti, prevista una riduzione del 30% su TARI o TASI, a seconda degli interventi e progetti proposti da cittadini singoli o associati, sulla base del Regolamento comunale sull’Amministrazione condivisa, per ciò che riguarda la pulizia, la manutenzione, l'abbellimento di aree verdi, piazze, strade oppure interventi di decoro urbano, di recupero e riuso, con finalità di interesse generale, di aree e beni immobili inutilizzati, e più in genere la valorizzazione di una zona del territorio urbano o extraurbano.

“In questo modo – ha dichiarato il Sindaco Vittorio Scerbo spiegando gli effetti della deliberazione Consiliare n.15 del 13 maggio 2015 - si potrà incidere con una forte agevolazione sulla tassazione per quei gruppi di cittadini che vorranno prendersi cura di un’area verde o di un altro qualsiasi bene pubblico. Si fornisce una possibilità concreta di aiuto per chi, interessato al miglioramento dei beni comuni, riesce ad ottenere, in un periodo ancora delicato per le famiglie, una riduzione consistente sui tributi. Abbiamo dato concretezza al principio costituzione della sussidiarietà, che insieme a quello della solidarietà, rappresentano, in questo momento, i cardini su cui approntare una ripresa socio-economica. Allo stesso modo – ne sono certo - si educa e si sensibilizza alla partecipazione attiva dei cittadini  alla vita amministrativa dell’Ente, facendo crescere la collettività”.

Gli interventi e progetti da realizzare possono essere presentati in qualunque momento dell’anno da parte dei cittadini, illustrando le modalità di realizzazione.

Per ulteriori informazioni su tutte le possibilità di agevolazioni deliberate dall’Amministrazione Comunale è possibile consultare questo sito oppure scrivere all’Ufficio tributi all’indirizzo e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Visita la Rassegna Stampa del sito internet

Regolamento Amministrazione Condivisa in formato .pdf

Delibera di Consiglio Comunale n. 15 del 13 maggio 2015 in formato .pdf

Modulo baratto amministrativo in formato .doc

-- {lofimg src="/images/galleryhome/avviso.jpg"} -->

You are here: Uffici e Servizi Servizi Baratto Amministrativo