Notizie
 

-

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Notizie

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO "YOU A.C.E.: Indagine conoscitiva sull'attitudine all'imprenditorialità ed alla cittadinanza attiva dei NEETs"

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO "YOU A.C.E.: Indagine conoscitiva sull'attitudine all'imprenditorialità ed alla cittadinanza attiva dei NEETs"

Il questionario, raggiungibile cliccando qui, ha come obiettivo quello di rilevare ciò che i giovani non attualmente occupati, né inseriti in un percorso di educazione o formazione, pensano circa temi quali l’imprenditorialità, l’imprenditorialità sociale e la cittadinanza attiva.
Esso si inserisce nel quadro del progetto di partenariato strategico Erasmus+ "YOU. A.C.E.! (sei un asso!) – INNOVARE IL LAVORO CON I GIOVANI PER PROMUOVERNE LA CITTADINANZA ATTIVA, L’IMPRENDITORIALITA’ (SOCIALE) E L’(AUTO) OCCUPABILITA’".

Per maggior informazioni clicca qui: http://www.enjoyitaly.org/2017/11/06/you-a-c-e-approved-our-erasmus-ka2-youth/

Nessuna conoscenza pregressa è necessaria per rispondere alle domande.
Tutte le informazione raccolte sono e rimarranno anonime e nessun nominativo sarà mai identificato e pubblicato. I partecipanti hanno il diritto di uscire in ogni momento dal questionario e dal progetto di ricerca nel quale questo è inserito.
Rispondere a tutte le domande richiede circa 15-20 minuti.
Grazie in anticipo per la disponibilità e per la partecipazione, che sono e saranno altamente apprezzate da tutte le organizzazioni coinvolte nel progetto.

Il questionario può essere completato solamente se soddisfi tutti e tre i seguenti criteri:
1. La mia età ricade nel range 18-34 anni
2. NON sono attualmente impegnato in un’attività lavorativa retribuita
3. NON sono attualmente inserito in alcun percorso di educazione o formazione
cade nel range 18-34 anni

 

<!-- {lofimg src="/images/galleryhome/agenda.jpg"} -->

GEMELLAGGIO “LE CITTA’ DI MARIA” TRA MESSINA, MARCELLINARA, PALMI E RANDAZZO

Si è svolta, nei giorni scorsi, presso il Salone delle Bandiere della Città di Messina, la cerimonia ufficiale che ha sancito il Gemellaggio “Le Città di Maria” tra Messina, Marcellinara, Palmi e Randazzo, alla presenza anche dei rappresentanti del Comitato Vara di Messina, della Confraternita della Madonna del Soccorso di Palmi e l’Arciconfraternita dell’Immacolata di Marcellinara, quali custodi delle reliquie del Sacro Capello.

L'iniziativa, promossa dall'Amministrazione Comunale di Messina e il Comitato Vara, e' stata inserita nel programma dei festeggiamenti "Vara e Giganti - edizione 2018", coinvolgendo le comunità che onorano la Vergine Maria con grandi feste e con una reliquia del Capello, ed ha visto la sigla ufficiale dell’atto di gemellaggio tra il Sindaco di Messina Cateno De Luca, il Sindaco di Randazzo Francesco Sgroi, il vicesindaco di Palmi Sina Bruno e il Sindaco di Marcellinara Vittorio Scerbo. A rappresentare l’Arciconfraternita dell’Immacolata di Marcellinara erano presenti il Priore Carlo Menotti Scerbo e i componenti del Direttivo Renato Pugliese, Liliano Farnese e Fernando Scerbo Jose.

Un'opportunità importante per far conoscere Marcellinara e la meritoria attività secolare dell'Arciconfraternita dell'Immacolata di Marcellinara, riconosciuta con Decreto Regio di Ferdinando IV datato 1776.

L'Arciconfraternita dell'Immacolata ha portato per la prima a Messina, dopo circa tre secoli, la Reliquia del Sacro Capello della Vergine, donata dai fedeli messinesi, e custodita a Marcellinara dalla stessa Arciconfraternita nella Chiesa di San Nicola.

La tradizione popolare narra che nel lontano 42 dopo Cristo alcuni abitanti di Messina si misero in viaggio per raggiungere Gerusalemme e venerare la Madonna ancora vivente. La Vergine donò ai messinesi una lettera ed una ciocca di capelli. Il culto della Madonna della Lettera, rapidamente, da Messina si diffuse in piccoli e grandi centri. A Palmi, terra della Varia, oggi patrimonio dell’umanità dell’Unesco, fin dal lontano 1500, la Madonna della Lettera è stata venerata e festeggiata. Tutto ciò fa pensare che il culto, gradualmente, sia arrivato fino al territorio marcellinarese, grazie al dono fatto dai fedeli messinesi.

Un percorso di fede e cultura, di recupero, valorizzazione e diffusione delle nostre tradizioni, della nostra storia e della ricchezza del nostro passato, fatto di un patrimonio culturale immateriale di riti e usanze uniche nel suo genere, che a Marcellinara proseguirà nei prossimi mesi, grazie alle iniziative messe in campo dall’Arciconfraternita dell’Immacolata unitamente all’Amministrazione Comunale,  con una nuova tappa di questo gemellaggio nei giorni della Festa in onore di Maria, che il 3 maggio 1754 la Real Camera di Santa Chiara di Napoli eleggeva quale Patrona e Protettrice della “Università e Terra di Marcellinara”.

Politiche attive: il Comune di Marcellinara seleziona 15 unità tra i soggetti percettori di mobilità in deroga

E’ stato pubblicato l’avviso di selezione rivolto a soggetti precedentemente inseriti nel bacino dei percettori di  mobilità in deroga che hanno acquisito lo status entro il 31 dicembre 2014 con decreto regionale o altri provvedimenti equipollenti e non beneficiari diretti dell’indennità di mobilità in deroga dall’Accordo quadro del 07/12/2016.

A seguito infatti della pubblicazione del Decreto n.8276 del 25 luglio 2018 della Regione Calabria , è stata approvata la graduatoria degli Enti ammessi al finanziamento per la realizzazione di percorsi di politiche attive, nelle modalità dei tirocini, da cui risulta che il Comune di Marcellinara è collocato in posizione utile per l’attivazione di  15 percorsi e un finanziamento pari a 45mila euro.

Posso presentare domanda, pertanto, i soggetti precettori di mobilità in deroga, in possesso di qualifiche compatibili con le prestazione da svolgere in riferimento alle seguenti figure professionali:

-         n° 4 figure professionali nel settore manutenzione ordinaria edifici e strutture di proprietà dell'ente;

-         n° 4 figure professionali nel settore manutenzione ordinaria della viabilità;

-         n° 4 figure professionali nel settore manutenzione ordinaria aree verdi e aree attrezzate;

-         n° 1 figure professionali nel settore servizi soci assistenziali e assistenza domiciliare;

-         n° 2 figure professionali nel settore servizi di supporto amministrativo.

Le domande dovranno essere presentate, o pervenire, a mezzo raccomandata A/R all'Ufficio Protocollo del Comune di Marcellinara, entro le ore 12.00 del 20 agosto 2018, indicando la seguente dicitura: “Manifestazione di interesse per la presentazione di percorsi di politiche attive, nelle modalità dei tirocini, rivolta agli Enti Pubblici a favore di soggetti precedentemente inseriti nel bacino dei percettori di mobilità in deroga della Regione Calabria. Domanda di partecipazione”.

Le domande dovranno essere corredate dal curriculum vitae e da una copia di un documento di riconoscimento in corso di validità. Non saranno prese in considerazione le domande pervenute oltre il termine fissato. I progetti avranno una durata di 6 mesi prorogabili, con un impegno massimo di 20 ore settimanali. Al singolo tirocinante competerà un’indennità mensile pari a € 500,00. Per ulteriori chiarimenti gli interessati possono rivolgersi all'Ufficio Amministrativo del Comune di Marcellinara. Telefono 0961/996133 – E-mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .

AVVISO DI SELEZIONE E MODULISTICA

 

<!--bdjd {lofimg src="/images/galleryhome/avviso.jpg"} -->

Pagina 2 di 169

You are here: Comunicazione Notizie