Notizie
 

-

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Notizie

Politiche attive: il Comune di Marcellinara seleziona 15 unità tra i soggetti percettori di mobilità in deroga

E’ stato pubblicato l’avviso di selezione rivolto a soggetti precedentemente inseriti nel bacino dei percettori di  mobilità in deroga che hanno acquisito lo status entro il 31 dicembre 2014 con decreto regionale o altri provvedimenti equipollenti e non beneficiari diretti dell’indennità di mobilità in deroga dall’Accordo quadro del 07/12/2016.

A seguito infatti della pubblicazione del Decreto n.8276 del 25 luglio 2018 della Regione Calabria , è stata approvata la graduatoria degli Enti ammessi al finanziamento per la realizzazione di percorsi di politiche attive, nelle modalità dei tirocini, da cui risulta che il Comune di Marcellinara è collocato in posizione utile per l’attivazione di  15 percorsi e un finanziamento pari a 45mila euro.

Posso presentare domanda, pertanto, i soggetti precettori di mobilità in deroga, in possesso di qualifiche compatibili con le prestazione da svolgere in riferimento alle seguenti figure professionali:

-         n° 4 figure professionali nel settore manutenzione ordinaria edifici e strutture di proprietà dell'ente;

-         n° 4 figure professionali nel settore manutenzione ordinaria della viabilità;

-         n° 4 figure professionali nel settore manutenzione ordinaria aree verdi e aree attrezzate;

-         n° 1 figure professionali nel settore servizi soci assistenziali e assistenza domiciliare;

-         n° 2 figure professionali nel settore servizi di supporto amministrativo.

Le domande dovranno essere presentate, o pervenire, a mezzo raccomandata A/R all'Ufficio Protocollo del Comune di Marcellinara, entro le ore 12.00 del 20 agosto 2018, indicando la seguente dicitura: “Manifestazione di interesse per la presentazione di percorsi di politiche attive, nelle modalità dei tirocini, rivolta agli Enti Pubblici a favore di soggetti precedentemente inseriti nel bacino dei percettori di mobilità in deroga della Regione Calabria. Domanda di partecipazione”.

Le domande dovranno essere corredate dal curriculum vitae e da una copia di un documento di riconoscimento in corso di validità. Non saranno prese in considerazione le domande pervenute oltre il termine fissato. I progetti avranno una durata di 6 mesi prorogabili, con un impegno massimo di 20 ore settimanali. Al singolo tirocinante competerà un’indennità mensile pari a € 500,00. Per ulteriori chiarimenti gli interessati possono rivolgersi all'Ufficio Amministrativo del Comune di Marcellinara. Telefono 0961/996133 – E-mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .

AVVISO DI SELEZIONE E MODULISTICA

 

<!--bdjd {lofimg src="/images/galleryhome/avviso.jpg"} -->

Bando adeguamento sismico ed efficientamento energetico scuola dell'infanzia "Nicholas Green"

E’ stato pubblicato il bando di gara per l’adeguamento sismico ed efficientamento energetico della Scuola dell’Infanzia “Nicholas Green” di Marcellinara

BANDO (SCADENZA ORE 12.00 DEL 14 AGOSTO 2018) - DISCIPLINARE - DOMANDA - OFFERTA TECNICA - DGUE

 

<!-- {lofimg src="/images/galleryhome/agenda.jpg"} -->

 


Trasmessa Relazione ARPACAL monitoraggio della Qualità dell' Aria

E’ stata trasmessa la relazione tecnica della Campagna di Misura della Qualità dell’Aria, effettuata con Laboratorio Mobile per il monitoraggio, a cura del Servizio tematico Aria del Dipartimento provinciale di Catanzaro dell’Arpacal.

Il laboratorio mobile per il monitoraggio, quindi, è stato posizionato presso l’Istituto Comprensivo in Via Carlo Alberto dalla Chiesa,  nei giorni compresi tra il 2 febbraio ed il 7 marzo scorsi, e nel Piazzale della Ditta Panzino in Via S. Francesco di Paola, dal 7 marzo al 21 aprile.

E’ stata, quindi, monitorata la presenza nell’aria di biossido di zolfo, biossido d’azoto, monossido di carbonio, ozono, PM10, PM2.5 , benzene, benzo(a)pirene , metalli (piombo, arsenico, cadmio, nichel) .

Le conclusioni sono tranquillizzanti: i valori misurati sono ben al di sotto dei limiti imposti dalla normativa di settore (D.Lgs n. 155/2010 in attuazione della direttiva 2008/50/CE relativa alla “Qualità dell’aria ambiente e per un’aria più pulita in Europa”).

Negli oltre due mesi di monitoraggio, sono stati registrati 6 superamenti del pm10 che il Servizio tematico Aria del Dipartimento di Catanzaro addebita  “alla presenza di un vortice ciclonico proveniente dal Nord-Africa che ha trasportato, su tutta la penisola, una consistente quantità di sabbia sahariana soprattutto nel periodo 15/18 aprile”. Tutte le stazioni della provincia di Catanzaro che compongono la rete per il monitoraggio della qualità dell’aria, infatti, hanno registrato nello stesso periodo questi sforamenti.

(fonte: www.arpacal.it)

RELAZIONE MONITORAGGIO

 

Pagina 1 di 167

You are here: Comunicazione Notizie