Valorizzazione Culturale
 

-

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Valorizzazione Culturale

Con questo nostro programma amministrativo intendiamo sottolineare ed evidenziare la volontà di restituire valore al nostro patrimonio culturale, promuovendone le potenzialità, migliorandone le condizioni di conoscenza e incrementandone la fruizione collettiva e individuale.

Per avere la certezza di un'azione efficace, vogliamo istituire una fondazione culturale, ovvero una struttura che convogli e coordini tutte le componenti sociali, civili, culturali, economiche per sostenere una programmazione culturale e di eventi in un'ottica unitaria e di crescita del territorio, con un occhio di riguardo in particolare all'autosufficienza economica, dopo lo start-up iniziale del Comune. Secondo l'art. 6 del Codice dei Beni culturali e del paesaggio, la valorizzazione «consiste nell'esercizio delle funzioni e nella disciplina delle attività dirette a promuovere la conoscenza del patrimonio culturale», anche attraverso interventi di conservazione, al fine di promuovere lo sviluppo della cultura in tutti gli istituti e i luoghi a essa deputati, cioè i musei, le biblioteche e gli archivi, le aree e i parchi archeologici, i complessi monumentali. Una nuova biblioteca localizzata al piano inferiore della Casa della Cultura sarà più facilmente fruibile, e l’intervento si completerà con una rete wi-fi ad accesso libero e gratuito  e con  un   laboratorio   multimediale.

Una   serie   di   allestimenti temporanei, mostre d'arte, e rassegne pittoriche ridaranno vita e lustro al nostro centro storico, e con un nuovo anfiteatro naturale all’aperto, da localizzare nell’area di Piazza Moro, si potrà dare nuovo impulso all'attività artistica e teatrale che da sempre anima e contraddistingue la nostra comunità. Sarà importante reperire fondi per interventi di sostegno e di riqualificazione dei patrimonio culturale, per attività culturali e dello spettacolo, per sostenere progetti di valorizzazione attraverso interventi a forte contenuto tecnologico o progetti inerenti il turismo culturale. Le nuove tecnologie, infatti, consentono alle istituzioni deputate alla conservazione, gestione, valorizzazione e fruizione dei beni culturali di convogliare l'interesse del pubblico verso il patrimonio che hanno in custodia, incrementandone il valore, e a questo serviranno i corsi di alfabetizzazione digitale per tutte le età ed i centri di aggregazione per giovani e terza età che si otterranno dalla risistemazione e riqualificazione dello spazio sottostante Piazza Scerbo.

Con il museo contadino, oltre a preservare la memoria legata alla società rurale conservando e rendendo fruibili al pubblico le testimonianze “materiali” e “immateriali” delle nostre tradizioni, intendiamo volgere l’attenzione all’ambito didattico e laboratoriale, con iniziative appositamente studiate per rendere disponibile ai docenti e agli studenti delle scuole di diverso ordine e grado, un’offerta culturale formativa.

You are here: Il Comune Organi di Governo Linee Programmatiche Valorizzazione Culturale