Politiche giovanili e sociali
 

-

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Politiche giovanili e sociali

Dare impulso ad una diversa soggettività dei giovani del nostro territorio, questo l’obiettivo fondamentale da perseguire. Da esso si articola la nostra proposta che riguarda innanzitutto l’offerta di momenti di formazione socio-culturale e artistica innovativi, calibrati non solo sulle preferenze dei giovani ma anche sulla loro utilità e sulla reale fruibilità.

Altro aspetto fondamentale è quello relativo al sostegno per la pratica delle attività sportive maggiormente aggreganti quali il basket, il tennis ed il calcetto, dotando pertanto il territorio di attrezzature più adeguate, ripristinando gli spazi esistenti e collocandone di nuovi. Ciò sarà possibile grazie all’impegno profuso nella partecipazione ai Progetti Integrati di Sviluppo Locale della Regione Calabria, e per i quali il Comune di Marcellinara attende di ricevere, per la riqualificazione del centro sportivo in località stazione e per la realizzazione della passeggiata sul Fiume Amato, un totale di 456.000 euro.

Si riconosce, inoltre, l’importanza di ideare strumenti e azioni utili all’incremento della circolazione delle informazioni e sarà attivata pertanto una wifi-zone nell’area prossima alla nuova biblioteca, con accesso libero e gratuito, e nelle piazze cittadine (Piazza Scerbo e Piazza Moro).

E’ necessario pensare a nuove forme di sostegno, anche economico, alle famiglie e ai commercianti messi in difficoltà dalla crisi, e pertanto per rivitalizzare il commercio locale e arricchire il territorio vogliamo istituire un sistema di “moneta locale” attraverso i buoni locali di solidarietà, emessi e consegnati gratuitamente ai cittadini, ad aziende e consumatori. I buoni potranno essere utilizzati per ottenere uno sconto sui prezzi di listino, per pagare i tributi locali, per scambiare piccole prestazioni lavorative, ed invece che essere usati “una tantum”, continueranno ad avere vita e potranno essere spesi nuovamente tra tutti gli aderenti al circuito. Sempre a sostegno dell’economia alternativa abbiamo pensato alla banca del tempo  con cui ognuno, in base alle proprie attitudini e al proprio tempo a disposizione, potrà scambiare la propria capacità nei lavori manuali e di manutenzione, giardinaggio, nell’ospitalità e nell’intessere relazioni sociali di svago e tempo libero, per ripetizioni scolastiche e tanto altro, con quella di un altro socio/concittadino. Il nido solidale permetterà alle giovani mamme che lavorano di poter affidare con serenità  i propri bambini alle altre mamme/nonne che aderiranno al servizio, confidando  nella loro esperienza e nel loro tempo, e nella possibilità di ricambiare allo stesso modo in altri giorni/orari diversi.

Vogliamo, inoltre, creare una rete di servizi e assistenza alla persona,  per il disbrigo di pratiche amministrative, per lo svolgimento di comuni attività quotidiane, e di supporto domiciliare per problemi di salute. Sempre nell’ambito dell’assistenza sociale e del recupero psicologico e fisico, puntiamo alla promozione della pet-therapy e dell’ippoterapia, iniziative di recupero terapeutico attraverso la cura degli animali domestici e cavalli (in collaborazione con il Centro equestre "Rugo" di Marcellinara,Enti e Istituzioni pubbliche, Federazioni sportive e professionisti del settore).

You are here: Il Comune Organi di Governo Linee Programmatiche Politiche giovanili e sociali